Fattori che influenzano la salute e il benessere di ogni individuo

L’O.M.S. (Organizzazione Mondiale della Sanità), in una definizione risalente al 1948, definì la salute come “uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale e non la semplice assenza dello stato di malattia o infermità”, essa è un diritto umano fondamentale e rappresenta una risorsa per la vita quotidiana che va difesa e sostenuta.

Esistono dei fattori che influenzano e determinano lo stato di salute e il benessere degli individui chiamati determinanti di salute.  In generale, essi sono classificati in diversi livelli, quello che a noi interessa oggi è il livello dove sono presenti fattori modificabili con opportune politiche, interventi di prevenzione e promozione della salute. In questo livello vengono individuati anche gli stili di vita individuali.

Cos’è lo stile di vita in generale?

Si può definire come la somma di qualsiasi cosa che riguarda il nostro modo di vivere.  È l’insieme dei nostri pensieri, sentimenti, comportamenti, obiettivi e l’interazione tra noi stessi con l’ambiente, non coincide con un singolo o con pochi aspetti della vita.

Quindi, quando parliamo di fattori che possono incidere sulla salute e il benessere di ogni individuo dobbiamo vedere quali sono i fattori appartenenti allo stile di vita che possono essere modificati affinché si possa raggiungere uno stile di vita sano.

Quali sono i fattori che possono incidere negativamente?

Se ci soffermiamo sulle abitudini e i comportamenti dell’individuo ne esistono alcuni che tutti riconoscono facilmente come negativi, ad esempio l’abitudine al fumo, l’abuso di alcol, il consumo di droghe e la sedentarietà. Esistono altri fattori che non vengono facilmente presi in considerazione, come i pensieri e i sentimenti cosiddetti “negativi” che più direttamente influenzano il nostro peso corporeo che non vanno sottovalutati perché sono una parte sostanziale dell’intera fabbrica della vita.

Quali sono, quindi, i comportamenti da mettere in atto per ottenere una prospettiva migliore in termini di salute e benessere per ottenere uno stile di vita più salutare?

La modificazione dello stile di vita comporta un lavoro su di essa a tutto campo.

Oltre all’approccio comportamentale, come abbiamo capito bisogna innanzitutto cercare di allontanare il può possibile i pensieri e i sentimenti negativi come le preoccupazioni legate al lavoro o al denaro o anche paure senza nome. Per fare ciò potrebbero bastare piccoli metodi “fai da te” come una gita fuori porta all’aria aperta, praticare lo yoga oppure potrebbe essere utile affidarsi ad un professionista.

Per quanto riguarda invece l‘approccio comportamentale è opportuno intervenire sulle relazioni sociali, sul controllo degli stimoli ma anche sulla corretta alimentazione e sull’attività fisica.

In questo contesto ci soffermiamo sugli ultimi due punti.

Seguire una corretta alimentazione non significa soltanto dover dimagrire, ma avere un’armonia tra la routine quotidiana e il cibo che permetta di ritrovare l’omeostasi metabolica per gestire al meglio la giornata. Un’alimentazione corretta si traduce in una minore incidenza di malattie cardiovascolari (che sono tra le malattie più diffuse nell’ultimo periodo), di diabete, di tumori e così via.  Quindi è molto importante riuscire ad impossessarsi di una “coscienza alimentare” per poter condurre uno stile di vita sano.

Ovviamente all’alimentazione va associata un’attività fisica regolare che deve essere valutata in relazione alla fisiologia dell’individuo, all’alimentazione e alla routine quotidiana.

L’attività fisica è molto importante perché consente all’organismo di poter eliminare l’energia in eccesso accumulata ma ci permette anche di poter mantenere al meglio l’omeostasi ormonale e la struttura muscolare con una conseguente riduzione di diversi fattori di rischio che possono portare a malattie future.

In conclusione abbiamo capito che esistono moltissimi fattori che possono incidere sullo stato di salute di un individuo, su alcuni di essi si può intervenire in maniera più diretta e marcata, per altri c’è bisogno di un lavoro complesso ma è il raggiungimento di una forma mentis ideale la chiave per arrivare a uno stato di completo benessere.

Una persona, quindi, deve essere capace di identificare e realizzare le proprie aspirazioni, di soddisfare i propri bisogni, di modificare positivamente l’ambiente circostante e deve intraprendere un processo di promozione della salute in modo che sia in grado di aumentare il controllo sulla propria salute e di migliorarla.

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *