Consigli per una colazione sana ed equilibrata

Nell’articolo precedente abbiamo capito perché è così importante la prima colazione, oggi invece cerchiamo di capire quali sono gli alimenti da preferire in modo da considerare la nostra colazione realmente sana ed equilibrata.

Su quest’ultimo punto dobbiamo fare chiarezza, quando parliamo di colazione equilibrata si devono considerare anche quelli che saranno gli altri pasti della giornata, in modo tale da raggiungere il corretto fabbisogno nutrizionale ed energetico che ci permette di sostenere a pieno ritmo la nostra giornata, sicuri che non ci siano carenze né eccessi.

Per riuscire a raggiungere il nostro fabbisogno nutrizionale ed energetico è importante che la colazione sia varia, che cambi ogni giorno, in questo modo potremmo essere più sicuri di non incorrere alle cosiddette “cattive abitudini”.

Cosa è bene preferire a colazione?

Se si preferiscono prodotti confezionati, è molto importante leggere attentamente le etichette. Ad esempio, è possibile che al supermercato si venga attirati da quella confezione di muesli sulla quale sono riportate foto di ogni tipo di frutto, riccioli di cioccolato e una donna felice perché è magra. Probabilmente si tratta di un buon muesli ma per esserne certi dobbiamo guardare gli ingredienti: “Banana fritta (quando la vediamo addizionata ad olio), zucchero, olio, sciroppo di glucosio, sciroppo di amico di mais, polvere di latte, ecc ecc…. No, grazie!”.

Un buon muesli ha solo pochi e semplici ingredienti: fiocchi d’avena, di frumento o d’orzo, semi di vario tipo, grano saraceno e soprattutto niente zuccheri aggiunti!

Questo è solo un dei tanti prodotti da supermercato che si mascherano sotto la scritta “LIGHT”, quindi anche se si scelgono prodotti confezionati diversi dal muesli il segreto sta nel ricercare quelli che hanno un elenco più breve di ingredienti, possibilmente senza zuccheri aggiunti.

Se invece si è più pratici in cucina, si possono preparare ottime colazioni anche in casa.

In seguito suggerisco due ricette della dott.ssa Anna Fusco.

Una più semplice che richiede per la preparazione pochi minuti, un’altra per coloro a cui piace preparare manicaretti fatti in casa che richiedono un pochino di tempo in più. Entrambe sono molto golose, complete da punto di vista nutrizionale e adatte a tutte le età.


Porridge d’Avena

Ingredienti
  • 50 g fiocchi d’avena
  • 125 g acqua
  • 125 g latte vegetale senza zuccheri aggiunti
  • 1/2 mela
  • 30 g mandorle
  • Un cucchiaino di Cannella in Polvere
  • Un cucchiaino di miele
Procedimento
  • Portare ad ebollizione l’acqua con un pizzico di sale
  • Versare i fiocchi d’avena in una tazza e rovesciare sopra l’acqua bollente
  • Mescolare e lasciar riposare in modo tale che l’acqua verrà quasi completamente assorbita dai fiocchi d’avena
  • Versare i fiocchi d’avena nel pentolino e cuocere per 5 minuti aggiungendo poco alla volta il latte vegetale
  • Terminata la cottura aggiungere la mela e le mandorle.
  • Completare con la cannella in polvere e il cucchiaino di miele
  • Un’altra ricetta molto squisita sono i muffin, che piacciono tanto anche ai bambini.

Muffin Mele e Carote

Ingredienti
  • 500 g farina
  • 200 g bacche di goji
  • 50 g nocciole
  • 50 g mandorle
  • 200 g succo di mela
  • 200 g latte vegetale
  • 200 g carote
  • 350 g mele (circa 3 mele)
  • Una bustina di cremor tartaro
  • La buccia grattugiata di un Limone (da usare limoni non trattati)
  • Un pizzico di sale
Procedimento
  • Frullare le mandorle e le nocciole con 100 g di bacche di goji
  • Grattugiare le carote e le mele in due ciotole diverse
  • Versare in una ciotola la farina, il succo di mela, il latte vegetale e le mele e mescolare con un frullino
  • Aggiungere la scorza del limone e il cremor tartaro
  • Aggiungere le carote, le mandorle frullate e gli altri 100 g di bacche
  • Riempire de pirottini con l’impasto e infornare a 180° con forno statico
  • Cuocere per 30 minuti, verificare la cottura con uno stecchino

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *